Puuuuuh, … quella è stata una corsa. 😉 Nel 2006 siamo partiti con il primo modulo d’ordine scritto in PHP per i copri foro tergicristallo, che allora erano ancora in alluminio e verniciati a mano. Poco dopo, Cubecart è entrato in gioco come sistema di negozi. È stato quindi implementato molto codice personalizzato e sono stati collegati sistemi di pagamento, marchi Internet, ecc. Questo è rimasto più o meno invariato fino allo scorso anno nel 2020, ma ha avuto alcuni svantaggi davvero spiacevoli. Ad esempio, la possibilità di lavorare con i moderni sistemi di pagamento, di mappare in modo pulito il multilinguismo, di fornire ai clienti un’area di login … e molto altro ancora.

Abbiamo a lungo “resistito” a cambiare il sistema, perché NON CAMBIARE MAI UN SISTEMA IN FUNZIONE ma ora che due fattori, Apple Pay e altre necessità tecniche hanno rallentato il vecchio sistema o lo hanno reso inutilizzabile, era necessario fare tutto da zero.

Rinnovare un sistema vecchio di 15 anni – questo ha significato per noi:

  1. Abbiamo circa 30.000 dati dei clienti migrato dagli ultimi 15 anni – questo non è davvero banale in tempi di GDPR. A tutti i clienti è stato chiesto di confermare che possiamo attivare l’account: chiunque non lo desideri verrà rimosso. Se scrivi a così tante persone che probabilmente non ci sentono da anni, avrai alcune domande sotto forma di e-mail – anche questo era altrettanto impegnativo. 😉
  2. Il vecchia struttura del database con tutti i prodotti, i buoni, i dati dell’ordine erano completamente diversi, ma abbiamo cercato di trasferire quante più informazioni possibile. Ciò significa che abbiamo scritto funzioni di migrazione per le tabelle importanti che ripuliscono le informazioni corrette e le portano nella nuova struttura e quindi rendono possibile integrarle nel nuovo sistema tramite la funzione di importazione.

Ma cosa è migliorato adesso?

  1. Funzione di filtro del prodotto. Impostare questa funzione è stato un compito immane. Abbiamo esaminato a mano 3.600 set di dati (modelli di veicoli) e li abbiamo catalogati e confrontati con la nostra precedente esperienza / dati e valori misurati. Il risultato è 1.000 – 1.500 (a seconda di come lo si guarda) relazioni di prodotto assegnate manualmente. Il veicolo è dotato di tergilunotto? Abbiamo la misura del buco? Dove è installato lo stesso tergicristallo? Di che colore è il vetro? Eccetera… Siamo molto orgogliosi di questa funzione, perché ci consente di aggiungere nuovi prodotti rapidamente e facilmente e di reagire più rapidamente ai cambiamenti e ai suggerimenti dei nostri clienti. Quindi se non riesci a trovare un veicolo, scrivici e provvederemo a correggere il record di dati.
  2. Niente più articoli generici per i tappi di vetro ma tutti i tappi di vetro esplicitamente assegnati al veicolo -> Ciò si traduce in un aumento di cinque volte della nostra gamma di prodotti. Significa che ora mostriamo marchi come Hyndai, Dacia, Cupra ecc. Individualmente nel negozio e quindi raggiungiamo cinque volte più clienti di prima.
  3. Stato e disponibilità delle scorte – così tutti possono vedere cosa c’è in magazzino prima di acquistare e quanto tempo ci vorrà per spedire – e sappiamo dove è bloccato e quando è il momento di fresare nuovi tappi. Il nostro obiettivo è avere la merce con il cliente entro 2-7 giorni. Con la spedizione in tutto il mondo, è molto sportivo e ancora non lo otteniamo in tutti i casi, ma non siamo nemmeno un’Amazzonia, ma questo è un grande passo nella giusta direzione e continueremo a ottimizzare i processi.
  4. Il nuovo sistema di ticket E l’obiettivo chiaro: niente più richieste popolari senza risposta / non elaborate. In passato abbiamo purtroppo avuto problemi a mantenere la comunicazione. Finché nulla va storto è abbastanza facile rispondere alle e-mail, ma se una macchina si rompe, la produzione non funziona correttamente, il sito Web gira e arrivano centinaia di e-mail, le cose vanno storte abbastanza rapidamente. Non dovrebbe mai più succedere. Tuttavia, probabilmente ci vuole un po ‘per rispondere alle domande in situazioni così estreme, ma è necessario rispondere. E questo è esattamente il nostro obiettivo: nessuna richiesta rimane senza risposta – tutti – IN TUTTO IL MONDO – ricevono le loro merci / i tappi di sostituzione / i soldi indietro o altro. Niente è più lontano da noi che perdere clienti, rimandare problemi o forzare discrepanze solo perché siamo difficili da raggiungere.
  5. Moderno Primo design mobile – che ci consente finalmente di fornire diversi modelli per diversi dispositivi e in diverse lingue. Questo è un grande passo e non vediamo l’ora di trarne vantaggio in dettaglio ancora più di prima. In termini di design, seguiamo il nostro motto “less is more” e, oltre alla gamma di prodotti, ora riduciamo anche l’aspetto all’essenziale – VASI IN VETRO – e quindi ora stiamo entrando direttamente nella home page e speriamo che vi piaccia tanto quanto noi. : D

Ci sono stati problemi?

  1. In ogni caso. Sfortunatamente, l’importazione dei vecchi dati non è avvenuta al 100% senza intoppi. Ad esempio, un errore di virgola ha portato a importi di fattura errati per vecchi ordini nel nuovo sistema. Dal momento che abbiamo solo bisogno delle informazioni per scopi statistici, cioè ciò che è stato ordinato dal cliente in passato, non è davvero male, ma sfortunatamente ci siamo dimenticati di emettere la funzione di notifica sugli ordini completati per circa 100 record di dati del cliente in modo che questi 100 clienti sono state importate con successo E-mail con testi completamente sbagliati sono state inviate con record di dati errati, cosa che ovviamente ha causato grande irritazione.
  2. Non puoi semplicemente premere un pulsante e importare migliaia di dati: questi devono essere puliti in anticipo e con più di 10.000 righe questo è corrispondentemente lento. Nel complesso, abbiamo ripulito i dati per circa 3 mesi e poi alla fine abbiamo importato tutto in piccole parti in una settimana. Le notti fino alle 5 del mattino erano molto “estenuanti” e al limite di ciò che era ragionevole per la famiglia – mi dispiace per questo.
  3. I nuovi sistemi non funzionano subito senza problemi. il 17/02/2021 abbiamo chiuso i vecchi sistemi e attivato quelli nuovi il 18/02/2021. Nel corso di questo, siamo anche passati a un nuovo server più veloce in un altro data center con un failover corrispondente. Funzionalmente c’erano poi alcuni ostacoli: all’inizio, ad esempio, le impostazioni erano errate e le notifiche erano completamente sbagliate. Nella prima settimana dopo il rilancio, quasi tutto doveva ancora essere aggiustato, anche se nei mesi precedenti avevamo lavorato sul server di prova. Alla fine, abbiamo avuto i problemi maggiori con il software di spedizione pzw. il plug-in Deutsche Post, ovvero l’integrazione dell’affrancatura corretta nella posizione corretta nel PDF della fattura. Grazie a Johannes che ha finalmente risolto quest’ultima settimana tramite codice personalizzato.

La nostra conclusione

Sono molto orgoglioso del nostro team e lo voglio Grazie a Marie, Markus, Tom e Johannes dì chi mi ha sostenuto in questa enorme campagna. Pertanto, sul nuovo sito web troverai ora tutte le persone che rendono possibile la pulizia. Il risultato della ripartenza non è neanche lontanamente perfetto e ci vorrà un po ‘prima di poter dire che è finito, ma finora tutto bene … direi.

Also available in: Inglese Tedesco Francese Giapponese Spagnolo